“Napoli e il suo Aleph” con Silvio Perrella

“Napoli e il suo Aleph” con Silvio Perrella: Roma 15 aprile 2014, Spazio Ducrot.

"Napoli e il suo Aleph" con Silvio Perrella

Dall’incontro tra chi i viaggi li organizza e chi li racconta nasce questa nuova avventura nello Spazio Ducrot di Roma.
Ilfilodipartenope il 15 aprile alle ore 18, presenta nello Spazio Ducrot, via d’Ascanio 8/9, tra Piazza Firenze e via della Scrofa, la propria esperienza editoriale fatta di libri d’artista e non solo.
La prima tappa del viaggio è Napoli attraverso la scrittura di Silvio Perrella.

S’intitola L’aleph di Napoli, il nuovo racconto di Silvio Perrella.
Ne sono protagonisti Serafino e Mirabella; sono loro che come “pellegrini della visione” scoprono esserci in Città un aleph.
E’ una favola? Sembrerebbe di sì. Serafino e Mirabella, due abitatori del giù che per una volta non solo riescono ad andare senza stop improvvisi nel regno del su, ma si accorgono che la città potrebbe essere raccontata con un diverso alfabeto – più libero e veridico – se il giù e il su venissero congiunti.
E’ dunque una favola, ma anche un apologo civile, L’aleph di Napoli di Silvio Perrella; un librino che inaugura la nuova collana Corrispondenze della casa editrice ilfilodipartenope, dove i luoghi e le parole cercano come sempre più di rado avviene di corrispondersi, per l’appunto.

Attorno a questi temi ruoterà l’incontro allo Spazio Ducrot. A dialogare con l’autore ci saranno Isabella Ducrot e Raffaele La Capria, due napoletani che molti anni fa hanno scelto Roma per vivere, senza però mai abbandonare l’immaginazione della Città.
In sintesi si può dire che due napoletani di Roma incontrano un palermitano di Napoli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>